Violenze al carcere di Santa Maria Capua Vetere, Cartabia: «Fatti gravi, uso insensato e...

Pubblicato il 21 lug 2021
visualizzazioni 536
7

La ministra della Giustizia in aula alla Camera, nel corso dell'informativa su quanto accaduto nel carcere campano

I fatti di Santa Maria Capua Vetere \\"sono stati fatti gravi\\" con un \\"uso insensato e smisurato della forza\\". Lo ha detto la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, in aula alla Camera, nel corso dell'informativa su quanto accaduto nel carcere campano. «Le violenze e le umiliazioni inflitte ai detenuti a Santa Maria Capua Vetere recano una ferita gravissima alla dignità della persona, pietra angolare della nostra convivenza civile, come chiede la Costituzione, nata dalla storia di un popolo. Il carcere è lo specchio della nostra società. Ed è un pezzo di Repubblica, che non possiamo rimuovere dallo sguardo e dalle coscienze». Cartabia ha aggiunto: « Le violenze e le umiliazioni inflitte a quei detenuti recano una ferita gravissima alla dignità della persona, pietra angolare della nostra convivenza civile, come chiede la Costituzione, nata dalla storia di un popolo che ha conosciuto il disprezzo del valore della persona e si pone a scudo e difesa di tutti, specie di chi si trova in posizione di maggiore vulnerabilità» Un passaggio sottolineato da un applauso dell'Aula ( AGTW - CorriereTv ). Guarda il video su Corriere: video.corriere.it/cronaca/vio...

Corriere della Sera
Commenti  
  • Franco Figus

    Franco Figus

    6 giorni fa

    Processo subito e il massimo della pena per questi psicopatici
    🐷💩

  • OLDBOYXX

    OLDBOYXX

    7 giorni fa

    Forse finisce come al G8 di Genova, tutti assolti con promozione??

  • Massimiliano Grieco

    Massimiliano Grieco

    7 giorni fa

    Cane non mangia cane... che siate mal.edetti tutti

  • Massimiliano Grieco

    Massimiliano Grieco

    7 giorni fa

    Invece di dimettersi sei ancora li che parli, cameriera delle multinazionali e della finanza🤮🤮🤮

  • Claudio Boschini

    Claudio Boschini

    7 giorni fa

    Nelle carceri italiani succede spesso che i detenuti vengono spogliati nudi e flagellati con frusta e manganello